Nuovo libro di Stid Dagerman e Adriaan van Dis in Italia

iperborea

 

Perchè i bambini devono ubbidire?
di Stig Dagerman

 In libreria dal 12 aprile 2013  

“Stig Dagerman è figlio di Kafka, nipote di Strindberg, cugino di Camus” – Goffredo Fofi  
Il libro – Sono i bambini a ricoprire un ruolo speciale nelle pagine più folgoranti di Stig Dagerman, autore culto in perenne rivolta contro la condizione umana. Sono loro a svelare il volto autentico dell’uomo, solo e inerme di fronte al dolore dell’esistenza sotto il velo di falsi miti imposto dalla società. Ed è a loro che è dedicata questa antologia, in cui l’invenzione letteraria e la poesia si mescolano ai ricordi di infanzia e alla riflessione di uno scrittore abbandonato dai genitori, cresciuto dai nonni, e poi giovane padre che si interroga su come poter dare ai figli la felicità a lui negata…Continua
Postfazione e traduzione dallo svedese Fulvio Ferrari – pp. 89 – € 9,00
L’autore – Stig Dagerman (1923-1954), anarchico viscerale incapace di accontentarsi di verità ricevute, di perdonarsi il dolore del mondo e di venire a patti con la vita, morto suicida a soli 31 anni sotto il peso delle enormi aspettative suscitate dal suo talento, è diventato un classico della letteratura svedese che non si smette mai di riscoprire. Iperborea ha già pubblicato quattro titoli, tra cui Il viaggiatore, Bambino bruciato I giochi della notte.

Adriaan van Dis in Italia
dall’11 al 17 aprile

Quattro appuntamenti con Adriaan van Dis: Venezia, Trieste, Padova e Bologna. L’autore presenterà per la prima volta in Italia il suo nuovo libro, “Tradimento”  al Festival Incroci di civiltà a Venezia e in varie città italiane.
 11 aprile a VENEZIA, alle 14,30 a INCROCI DI CIVILTA’, all’Auditorium Santa Margherita Ca’ Foscari
 15 aprile a TRIESTE alle ore 18.00 alla Libreria LOVAT, via Newton 13, in collaborazione con L’Università di Trieste
 16 Aprile a PADOVA, alle ore 18.00 alla Libreria FELTRINELLI, via San Francesco 7 in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova
 17 aprile a BOLOGNA, alle ore 17.00, alla Libreria PUNTO EINUADI, via Mascarella 11/A, in collaborazione con l’associazione culturale ACIOF

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published.