Il Premio Fondazione Mimmo Rotella a George Clooney, Michael Caine e Ai Weiwei

Sarà consegnato durante il Festival del cinema di Venezia a George Clooney, Michael Caine e Ai Weiwei il Premio Fondazione Mimmo Rotella, giunto alla XVII edizione e diretto da Gianvito Casadonte.

Il prestigioso riconoscimento, che consiste in un’opera del Maestro del décollage, è inserito tra gli eventi collaterali della 74a Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia ed è assegnato a quei personaggi che, nel corso della loro carriera, si sono distinti come grandi Artisti, lasciando un segno indelebile del proprio percorso, così come Rotella con la sua Arte. La giuria della XVII edizione del Premio è composta dal direttore artistico e dal produttore del Premio, Gianvito e Alessandro Casadonte, dalla presidente della Fondazione, nonché figlia del Maestro, Aghnessa Rotella, e dalla giornalista Silvia Bizio.

Il Premio Fondazione Mimmo Rotella sarà consegnato oggi, venerdì 1 settembre, all’artista cinese Ai Weiwei, famoso in tutto il mondo per le sue opere e il suo attivismo politico, in concorso con il documentario “Human Flow; domani, sabato 2 settembre al regista, attore, sceneggiatore e produttore cinematografico George Clooney, a Venezia con il suo nuovo film “Suburbicon”; il 5 settembre all’attore e produttore cinematografico Michael Caine, protagonista in “My Generation”, di David Batty (fuori concorso). Per Caine, location speciale della premiazione sarà il Sina Centurion Palace, con la cena di gala preparata dallo chef Livan, artista del gusto molto amato da Al Pacino e da molte star internazionali, accompagnata dalla degustazione dei vini della cantina marchigiana Castellani.

Gli artisti riceveranno anche il Premio Fragiacomo della storica maison italiana, importante partner del Premio Fondazione Rotella, che da poco ha celebrato i suoi primi 60 anni di attività. Il prestigioso brand di calzature e accessori Made in Italy, acquisito nel 2010 da Federico e Massimo Pozzi Chiesa, è riconosciuto sia a livello nazionale che internazionale per la qualità e artigianalità del suo prodotto e sposa da anni progetti di cinema e arte. Il continuo lavoro di ricerca, che prende vita nei ricchi archivi della Maison, porta a far riemergere pezzi storici che vengono trasformati in nuove icone contemporanee, proprio come le opere uniche realizzate dal Maestro Rotella che con i suoi “strappi” ha fatto la storia della pop art.

La serata di gala del 5 settembre, sarà realizzata grazie alla collaborazione con Med Store e Marco Rapanelli Consulting che, da sempre, hanno scelto il valore culturale e artistico per promuovere lo sviluppo e l’informazione per le nuove generazioni.

Ricco il parterre di grandi nomi premiati nelle precedenti edizioni: Jude Law, Paolo Sorrentino, James Franco, Terry Gilliam, Al Pacino, Johnny Deep, Alexander Sokurov, Joao Botelho, Julie Taymore, Takeshi Kitano, Merziyeh Meshkini, Abel Ferrara, Gianni Amelio, Peter Greenaway, Ascanio Celestini, Gian Alfonso Pacinotti e Olivier Assayas.

Il Premio Fondazione Mimmo Rotella è realizzato con il sostegno dalla Presidenza del Consiglio Regionale.

Tra i partner anche Webgenesys, azienda calabrese che opera nel settore dell’innovazione tecnologica.

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published.