Sellerio in libreria a gennaio

 

Alicia Giménez-Bartlett
Gli onori di casa
L’ispettrice Petra Delicado e il suo aiutante Fermín Garzón in trasferta.
È stata riaperta una vecchia indagine le cui tracce portano proprio in Italia, per l’esattezza a Roma.
Alicia Giménez-Bartlett rende omaggio ai suoi lettori italiani, nel suo romanzo più carico di tensione.
Giuseppe Tornatore
La migliore offerta
Questo racconto che combina una storia d’amore con un’atmosfera da thriller e che ha la tessitura di un giallo classico, costituisce il soggetto del film La migliore offerta.
La scrittura cinematografica di Tornatore si fa qui narrazione impeccabile per ritmo, equilibrio, atmosfera.
Vincenzo Consolo
Esercizi di cronaca
Consolo è stato uno dei grandi scrittori italiani del Novecento.
È stato anche un grande giornalista. Collaborò con il giornale «L’Ora», il rivoluzionario quotidiano siciliano.
Questo libro raccoglie i suoi articoli più significativi.
Dal processo a Michele Vinci, diventato subito per i giornali “il mostro di Marsala” alle inchieste sulla città di Palermo e i suoi uffici.
«Un bagno mediterraneo di umile giornalismo»  ricorda  Vittorio Nisticò.
Antonio Manzini
Pista nera
Il vice questore di Aosta, Rocco Schiavone, è nato e cresciuto a Trastevere, odia lo sci, le montagne, la neve e il freddo.
Possiede solo Clarks, disprezza ogni tipo di abbigliamento invernale
e il massimo dell’altitudine che ha raggiunto sono i 137 metri di Monte Mario.
Ha combinato qualcosa di grosso per meritare questo esilio, ma non è il problema peggiore.
A Champoluc è stato rinvenuto un cadavere, sotto i cingoli di un gatto delle nevi.
Stanislaw Lem
Solaris

Una nuova traduzione – la prima integrale – restituisce il capolavoro
di Stanislaw Lem alla sua integrità e perfezione.
Un autentico «classico» con due trasposizioni cinematografiche entrambe di grande successo, quella sovietica di Andrej Tarkovskij del 1972, quella americana del 2002.

«Solaris è una gemma abbagliante, la tragedia di Orfeo e Euridice dei nostri tempi, il testo per noi più alto dell’ultima letteratura polacca». (Oreste del Buono)

Varian Fry
Consegna su richiesta
Marsiglia 1940-1941. Artisti, dissidenti ed ebrei in fuga dai nazisti
Pubblicato per la prima volta nel 1945, notissimo in Francia, Germania e in altri paesi europei, inedito in Italia,
questo libro è la testimonianza diretta di quel che accadde in Europa tra il ’40 e il ’41.
Fry, giornalista americano, viene mandato  nella Francia di Vichy,da una organizzazione americana con l’incarico di  fare espatriare gli  esuli europei – artisti, intellettuali, antifascisti, antinazisti, ebrei – minacciati dalla Gestapo, dall’Ovra, dalla Seguridad.

Leave a Reply

Your email address will not be published.