Iperborea a BOOK PRIDE 2019

 

Dal 15 al 17 marzo torna a Milano BOOK PRIDE, la Fiera Nazionale dell’Editoria Indipendente, che si terrà  alla Fabbrica del Vapore (Via Giulio Cesare Procaccini 4). BOOK PRIDE è organizzato in collaborazione con il Comune di Milano e diretto da Giorgio Vasta. Il tema di quest’anno è “Ogni desiderio”. Saremo presenti come sempre con tutto il nostro catalogo, le ultime uscite e alcune sorprese allo stand C08. Non solo libri ma anche autori, saranno infatti ospiti Kader Abdolah Leonardo Piccione.
Di seguito i loro incontri:

Uno scià alla corte d’EuropaKader Abdolah dialoga con Gabriella Grasso in Sala Anna Achmatova, domenica 17 marzo alle ore 12.
Itaca e Islanda tra desiderio e nostalgia: Leonardo Piccione, autore de Il libro dei vulcani d’Islanda, e Luca Baldoni, autore di Itaca. L’isola dalla schiena di drago (Exòrma), dialogano con Graziano Graziani di viaggi, di desideri e della nostalgia che queste due lontane isole hanno il potere di evocare. L’incontro sarà in Sala George Eliot, domenica 17 marzo alle ore 16.

Fra le anteprime di BOOK PRIDE, sabato 9 marzo alle ore 11 presso la Biblioteca di Parco Sempione (Viale Miguel de Cervantes) è in programma un laboratorio dedicato ai bambini su Il piccolo Virgil di Ole Lund Kirkegaard, a cura di Irene Gandolfi (ingresso libero con prenotazione obbligatoria scrivendo a: c.biblioparco@comune.milano.it o telefonando al numero 0288465812).

Tra gli eventi di BOOK PRIDE OFF, infine, giovedì 14 marzo alle ore 19 da oTTo (Via Paolo Sarpi 8) presentiamo il nuovo volume di The Passenger dedicato al Portogallo con Pietro Biancardi, Elisa Rossi (esperta di letteratura e cultura portoghese), Filippo Romano (fotografo del libro-magazine) e Luca Pitoni (dello studio grafico Tomo Tomo), in libreria dal 20 marzo.

L’editore Pietro Biancardi interverrà insieme a Matteo Codignola, Christian Rocca, Giovanna Silva e Cristiano De Majo all’incontro La cultura di Milano a cura di Rivista Studio, in programma domenica 17 marzo alle 19, presso la Sala Giorgio Scerbanenco.

Ingresso gratuito.

Comments are closed.